Pensieri, Viaggi

Safina

“Vivere come volare / Ci si può riuscire soltanto poggiando su cose leggere / Del resto non si può ignorare la voce che dice che oltre le stelle / c’è un posto migliore” (Brunori Sas. Kurt Cobain, canzone in sottofondo che mi accompagna mentre scrivo) Tra Carugo e Mariano, un giorno di settembre tra il […]

Continua a leggere
Pensieri

Ciao Nonna

Ciao Nonna, ciao Tartaruga, sto cercando un modo per salutarti e per consolarmi e vorrei condividerlo con le persone che sono qui, con lo scopo, forse, di consolarci insieme. Ci mancherai e ci mancherai tanto. Ci mancherà la tua presenza, il tuo sguardo, i tuoi modi di dire. Il me pa diseva che presto e bene […]

Continua a leggere
Oggi

Accento

Amman, 7 Luglio 2020 La sala d’aspetto del consolato italiano ad Amman potrebbe essere la sala d’aspetto di un qualsiasi ufficio pubblico italiano degli anni ‘70. Luci al neon, finestra di alluminio, termosifone in ghisa. Una pianta finta ha sulle foglie delle gocce di vernice bianca, la vernice che copre i muri sino a una […]

Continua a leggere
Oggi, Pensieri

Hikikomori

Ci sono dei granelli di sabbia che cadono dentro di me, uno dopo l’altro. Come in una clessidra. Un granello, due granelli, tre… Ieri mattina rimuovevo le foglie quasi morte dalla gardenia che chiamo con affetto il brutto anatroccolo. Alcune foglie si staccano con molta facilità, altre no. Quando trovo foglie che sembrano morte ma non […]

Continua a leggere
Che bello!, Libri

Le mie letture preferite del 2019

Lo scorso Aprile ero a Damasco e stavo dirigendomi verso una palestra. Con me c’era Marie Genevieve – aka MG – che d’improvviso mi ha chiesto: – Hai mai letto il Conte di Montecristo? Alla mia risposta negativa MG aveva replicato: – E allora perché perdi il tuo tempo facendo dell’altro? Leggilo il prima possibile! […]

Continua a leggere
Pensieri, Viaggi

Tutankhamon

“Il n’est rien de plus dangereux au monde qu’un conteur qu’on prend trop au serieux”  (F.Vehlmann e F.Duchazeau, Le cinq conteurs de Bagdad)  Gli antichi egizi vivevano con l’idea costante della morte. Guardavano alla vita come ad un piccolo granello di sabbia insignificante di fronte all’oceano dell’aldilà. I grandi esploratori guardavano l’orizzonte consumando gli occhi […]

Continua a leggere
Viaggi

Cotopaxi (Secondo episodio)

[Questo è il secondo episodio. Trovate il primo qui] – Igor, c’è un problema. Non sei abbastanza acclimatato e il battito cardiaco è alto – mi dice con lo sguardo perplesso El Lobo. – È meglio che eviti? – domando io, a malincuore ma senza paura della risposta. – No, proviamo. Siamo sempre in tempo a tornare […]

Continua a leggere
Viaggi

Cotopaxi (Primo episodio)

Ecuador, Agosto 2015 Sono un po’ stranito e dormo poco a causa del jetlag. Quito è bellissima. Ci sono appena atterrato e mi aspetta un lungo viaggio in Sudamerica. L’anno trascorso nel nord dello Yemen è terminato pochi mesi fa. Non credo mi abbia fatto molto bene ma, se non altro, mi ha lasciato voglia […]

Continua a leggere
Che bello!

La ragnatela e la meditazione Vipassana

Eressos, Isola di Lesbo, Grecia, 26-30 Ottobre 2019 Da un pensiero nasce una sensazione da cui nasce un dolore da cui nasce una risata da cui nasce un pensiero. Sento suoni che non ricordavo, noto la natura che si trasforma ogni istante, percepisco parti del corpo dimenticate. L’odore del fuoco appena spento si mescola al […]

Continua a leggere
Storie

Tanto stasera vinciamo noi

Giocare a calcio sulla spiaggia può sembrare facile ma non lo è. Ci sono dei punti in cui il pallone rallenta e punti in cui accelera all’improvviso. Non sempre lo si capisce e la velocità di decisione è spesso più importante dell’abilità. Puoi essere un bravissimo giocoliere ma sulla spiaggia vince chi legge meglio i […]

Continua a leggere